Seguici su

Cronaca

Covid, Santoro (Pd) chiede di fare luce sulla fila ambulanze al Pronto soccorso

“La gestione sanitaria dell’emergenza in città è sfuggita di mano, inutile negarlo”

Pubblicato

on

UDINE – “La gestione sanitaria dell’emergenza Covid è sfuggita di mano ed è inutile nascondersi dietro dati più o meno positivi. Le evidenze, purtroppo, sono sotto gli occhi di operatori e cittadini. Quello che è accaduto lunedì sera a Udine, con le ambulanze in fila sotto l’ospedale, è molto preoccupante e temiamo sia solo la punta di un iceberg”.Lo afferma in una nota la consigliera regionale Mariagrazia Santoro (Pd), annunciando un’interrogazione “alla Giunta Fvg sulla situazione dei reparti Covid e dei Pronto soccorso, alla luce della situazione che si è verificata all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine”.

“Segnaliamo le problematiche ormai da mesi – aggiunge l’esponente dem – e cerchiamo di offrire soluzioni che il presidente Massimiliano Fedriga e l’assessore Riccardo Riccardi continuano a bollare come attacchi politici. Tuttavia, i problemi restano e su questi va fatta al più presto chiarezza”.

“Lunedì abbiamo assistito a una scena probabilmente mai vista prima a Udine o in Friuli Venezia Giulia: nove ambulanze in attesa per accettare i pazienti in Pronto soccorso, sicuramente la peggiore giornata da quando stiamo affrontando la pandemia. Queste legittime preoccupazioni – conclude Santoro – non sono solo nostre, ma di un’intera comunità. Dietro a situazioni come quella che si è verificata a Udine ci sono nodi riguardanti il
personale che devono trovare una soluzione definitiva e non una pezza momentanea”.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *