Seguici su

Cronaca

Truffe agli anziani: a Tolmezzo 4 denunce

Pubblicato

on

TOLMEZZO – A conclusione di un’articolata e complicata attività investigativa, i carabinieri di Tolmezzo hanno denunciato quattro persone, tre italiani e uno straniero, autori di alcune truffe a danno di anziani.

Le indagini sono partite da una denuncia sporta da una novantenne che, lo scorso novembre, era stata contatta telefonicamente da due persone ignote: il primo sosteneva di essere un avvocato, l’altro un maresciallo dell’Arma. I truffatori hanno raggirato la signora facendole credere che il figlio fosse stato coinvolto in un incidente stradale e sopratutto che fosse necessario pagare una cauzione di circa 10 mila euro per poterlo rilasciare. Una somma di cui però la malcapitata non disponeva. Appurato che l’anziana aveva con sé 1500 euro, un terzo uomo si è presentato a casa sua per ritirare il denaro.

L’attività svolta dagli uomini dell’Arma ha permesso di accertare che il gruppo agiva sempre con lo stesso modus operandi: innanzitutto ricercava numeri di telefono intestati a persone anziane. Utenze ormai vecchie che permettono di mantenere la linea collegata anche se uno dei due interlocutori riaggancia il telefono. In questa maniera i truffatori, dopo aver contattato le ignare vittime, mantenevano la linea aperta. Se l’anziano successivamente tentava di contattare un parente o avvisare il 112 rispondevano nuovamente loro, rendendo ancora più convincente quanto falsamente rappresentato nel primo colloquio telefonico. Il terzo uomo finiva “il lavoro” presentandosi a casa dei truffati per ritirare il denaro.

L’attività investigata è stata resa ancora più difficile dal fatto che il gruppo utilizzava utenze cellulari, che cambiava in continuazione, intestate, grazie all’aiuto del gestore di un negozio di telefonia, a persone inesistenti o ignare. In base agli elementi raccolti, i quattro sono stati denunciati per il reato di truffa in concorso, sostituzione di persona e usurpazione di titoli.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie