Seguici su

Cronaca

Migrante positivo nell’ex caserma Meloni: scatta la “zona rossa”

Il sindaco Zanette firmerà oggi l’ordinanza per “isolare” la struttura di Coccau

Pubblicato

on

TARVISIO – E’ stato il sindaco di Tarvisio, Renzo Zanette, a dare l’annuncio sui social network. “Avviso urgente alla popolazione. Caso di positività al Covid-19 nel comune di Tarvisio, nell’ex caserma Meloni di Coccau. L’sopite è già stato allontanato dalla struttura. Gli altri migranti presenti nell’immobile continueranno un ulteriore periodo di isolamento fiduciario (quarantena) fino al 20 settembre 2020”.
Zanette firmerà oggi l’ordinanza per impedire ai migranti di uscire dalla struttura, che si trova a due passi dalla ciclovia Alpe Adria e dalla statale 13 Pontebbana.
“Allo scopo di impedire casi di allontanamento e al fine di contrastare il diffondersi del virus Covid-19 – annuncia il primo cittadino – emetterò una ordinanza contingibile e urgente che fa divieto di ingresso ed uscita di chiunque non abbia giustificato motivo, nell’area ex caserma Meloni. Demanderò il rispetto dell’ordinanza al servizio di Polizia locale e alle forze di polizia statali presenti sul territorio comunale, chiedendo contemporaneamente alla Questura di Udine una sorveglianza h24 dell’immobile per impedire casi di allontanamento dalla struttura di accoglienza”.