Seguici su

Cronaca

La protesta dei gilet arancioni in piazza Primo Maggio

Pubblicato

on

UDINE – In centinaia hanno affollato piazza Primo Maggio, a Udine, per schierarsi contro il governo Conte e per chiedere il ritorno della sovranità al popolo. A promuovere la protesta, sabato mattina, è stato il movimento dei gilet arancioni.

Tra le richieste avanzate, la possibilità di stampare moneta, la Lira italica, per aiutare chi è in difficoltà. Il movimento, poi, nega che sia in corso una pandemia a causa del coronavirus, e rifiuta l’utilizzo delle mascherine.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?