Seguici su

Cronaca

Rovescia i cestini dei rifiuti e viene bloccato: caos in piazzale XXVI Luglio

E’ accaduto in piazzale XXVI Luglio. Sul posto Polizia locale e Polizia di Stato

Pubblicato

on

UDINE – Attimi di tensione in piazzale XXVI Luglio nella mattinata di venerdì 17 gennaio. Un ragazzo straniero è stato immobilizzato e arrestato in quanto accusato di aver vandalizzato (rovesciandone il contenuto in strada) i cestini per i rifiuti della zona.

Tutto è accaduto poco dopo le 9.30, quando alcuni agenti della Polizia locale hanno fermato un giovane, dopo averlo seguito per capirne i movimenti. Il ragazzo ha opposto resistenza, cominciando a spintonare alcuni agenti, che hanno reagito immobilizzandolo a terra, utilizzando anche i manganelli estensibili. In tutto sei le persone coinvolte nell’operazione.

I vigili sono riusciti a bloccarlo nonostante la resistenza del ragazzo, che continuava a imprecare, nell’attesa dell’arrivo delle Volanti della Polizia di Stato. E’ quindi scattata la perquisizione personale e il trasporto dell’esagitato in questura per gli accertamenti del caso.

 

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Facebook

informazioni pubblicitarie