Seguici su

Politica

Carenza di segretari comunali, rischio paralisi per i Comuni

Rizzetto (FdI) ha annunciato la presentazione di una mozione alla Camera sulla questione

Pubblicato

on

UDINE – “I Comuni sono a rischio paralisi per la carenza di segretari comunali, figura considerata il braccio destro del sindaco”. A lanciare l’allarme è il parlamentare (e coordinatore Fvg di Fratelli d’Italia), Walter Rizzetto.

“Sono migliaia gli enti rimasti scoperti anche per i numerosi pensionamenti. Da anni – aggiunge – Fratelli d’Italia sta sollevando il problema all’esecutivo ma è mancata la volontà di intervenire. Se qualcosa è stato fatto, dobbiamo ringraziare solo il senso di responsabilità di molti segretari comunali che hanno sopperito alla carenza di organico spostandosi da un Comune all’altro per prestare i propri servizi. Ciò anche a fronte del sovraccarico di lavoro negli enti di appartenenza e affrontando le difficoltà che presentano alcuni territori: nelle aree montane, come quelle del Friuli Venezia Giulia, il segretario che gestisce più Comuni ha delle evidenti difficoltà logistiche”.

“Non possiamo permetterci una carenza cronica di quello che di fatto è il garante della legalità dell’amministrazione comunale. Chiediamo immediati provvedimenti risolutori – chiude Rizzetto – tra i quali l’indizione del concorso per segretari, già annunciato da più di un anno ma del quale se ne sono perse le tracce”. Rizzetto ha annunciato la presentazione di una mozione alla Camera sulla questione.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Facebook

informazioni pubblicitarie