Seguici su

Cronaca

Cambiano le regole per la terza dose: ci si può vaccinare già dopo 5 mesi anziché 6

“Il richiamo – ha rilevato Riccardi – è fondamentale per proteggerci in una fase di forte ripresa della curva epidemica”

Pubblicato

on

FVG – “A partire dalle 14.00 di mercoledì 24 novembre i cittadini appartenenti alle categorie prioritarie (vale a dire over 40, fragili, operatori sanitari, operatori e ospiti delle case di riposo e vaccinati Janssen) possono prenotare la terza dose del vaccino antiCovid purché siano trascorsi almeno 150 giorni dalla seconda dose del ciclo primario (anche con vaccino a vettore virale, come Vaxzevria/AstraZeneca e Janssen/Johnson & Johnson). Si possono utilizzare tutti i canali in uso: call center, Cup, farmacie e Webapp”. Lo rende noto il vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

“La terza dose – ha rilevato Riccardi – è fondamentale per proteggerci in una fase di forte ripresa della curva epidemica,
mentre continuo ad auspicare che chi in Friuli Venezia Giulia non si è ancora sottoposto alla prima dose si affidi alla scienza e al buon senso e provveda a prenotarla in modo da mettersi al riparo dalle peggiori conseguenze del Covid. Farà un buon servizio a sé stesso, ai suoi cari e ai pazienti non-Covid che subiscono le conseguenze di un intasamento ospedaliero evitabile”. La circolare di Aifa con l’aggiornamento delle indicazioni sull’intervallo temporale tra il ciclo primario e la dose booster, ridotto a cinque mesi dai sei inizialmente previsti, è stata diramata questa mattina.

La Direzione centrale regionale Salute, in una comunicazione, invita i prenotatori dei diversi servizi, i farmacisti e i medici a cui vengono richieste informazioni a suggerire alle persone che hanno effettuato il ciclo primario con AstraZeneca o Janssen di scegliere il booster con il vaccino Spikevax di Moderna, le cui agende al momento sono maggiormente disponibili. La Direzione centrale regionale Salute ricorda che il vaccino Moderna è sovrapponibile a quello di Pfizer come efficacia e sicurezza, specie nella fascia d’età attualmente vaccinabile con il booster.