Seguici su

Cronaca

Inaugurato il nuovo anno accademico dell’Università di Udine

Il rettore Pinton ha conferito la laurea magistrale honoris causa in Comunicazione multimediale e Tecnologie dell’informazione a Franco Gabrielli, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri

Pubblicato

on

UDINE – “La Regione Friuli Venezia Giulia vuole continuare a investire nella scienza: nella futura legge di bilancio metteremo importanti risorse a favore di nuovi investimenti legati anche alla ricerca. Non fondi generali e a pioggia ma concrete opportunità di ricerca per cercare di contrastare il fenomeno dei cervelli in fuga”. Lo ha annunciato il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga nel corso della cerimonia di inaugurazione del 44esimo anno accademico 2021/2022 dell’Università di Udine sul palco del teatro Nuovo Giovanni da Udine. “Gli ecosistemi della ricerca e della formazione devono mettersi in gioco e avere il coraggio di lavorare con realtà private anche di carattere internazionale, perché questo significa aumentare le risorse a disposizione e importare opportunità per il nostro territorio” ha affermato Fedriga, esortando a fare maggiore “marketing della ricerca”.

Richiamando un passaggio dell’intervento della rappresentante del personale tecnico-amministrativo Francesca Giannelli, Fedriga ne ha condiviso l’invito all’unità. “Occorre stare uniti dentro la verità, non però – ha indicato Fedriga – nella menzogna. Si sta uniti raccontando verità oggettive e non falsità che minano la salute, la sicurezza e il benessere economico. Come Amministrazione regionale, con decisione, in questo periodo pandemico vogliamo fare la nostra parte per raccontare ai cittadini la verità e smentire le menzogne che stanno mettendo a rischio, e delle volte in ginocchio, il nostro sistema sanitario ed economico. La voglia di ascoltare tutti non può diventare negligenza nel non raccontare le cose come stanno: tutti abbiamo la responsabilità di alzare, con tutti modi i più pacifici e democratici, la voce della parte della società che chiede di combattere la pandemia con i mezzi che grazie alla scienza e alla ricerca abbiamo avuto a disposizione in pochissimo tempo e che si stanno dimostrando sicuri ed efficaci”. Fedriga ha tributato ringraziamenti non formali al mondo scientifico. “In questo momento storico che stiamo vivendo – ha osservato il governatore – voglio ringraziare voi che siete i testimoni di questo mondo perché si è visto in modo netto e chiaro che quando la ricerca e la scienza sono a servizio dei cittadini le cose funzionano. Ai cittadini, da questo palco, chiedo ancora di fidarsi della scienza quando si mette a servizio della comunità”.

Nel suo discorso il rettore Roberto Pinton, ringraziando la Regione nella persona del governatore Fedriga e dell’assessore all’Università Alessia Rosolen, ha segnalato che sul piano del rapporto con il territorio “è crescente e sempre più proficua la collaborazione con il tessuto produttivo regionale, che si è concretizzata in particolare nello sviluppo di Uniud Lab Village, il polo della ricerca avanzata che vede riuniti nello stesso luogo i laboratori universitari e delle imprese, progetto supportato dalla Regione e dalla Fondazione Friuli”. In occasione della cerimonia – a cui è intervenuto il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro – il rettore Pinton ha conferito la laurea magistrale honoris causa in Comunicazione multimediale e Tecnologie dell’informazione a Franco Gabrielli, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri “per il contributo che egli ha dato alla tutela e sicurezza del nostro Paese sia dal punto di vista della minaccia terroristica, come appartenente alle Forze dell’ordine, sia dal punto di vista delle emergenze e dei disastri ambientali, in veste di Capo Dipartimento della Protezione civile”.