Seguici su

Basket

La spunta Udine al termine della battaglia contro Pistoia

Pubblicato

on

Walters a canestro contro Pistoia

UDINE – Sorride a Udine il “big match” della 6a giornata. L’Old Wild West si impone sulla Giorgio Tesi Group per 88 a 83 al termine di una gara equilibrata, tesa e spettacolare fino all’ultimo secondo. Una vittoria che mantiene Udine al secondo posto in classifica e che la fa distanziare proprio da Pistoia di due lunghezze.

In una sfida di grande equilibrio, con ben 19 cambi di comando nel corso della partita, la differenza non potevano che farla i giocatori migliori. Oltre al fattore casalingo, che si è fatto sentire soprattutto nel finale, la formazione di coach Boniciolli ha potuto contare, ancora una volta, sulle prestazioni maiuscole di Cappelletti (17 punti e 7 assist) e Giuri (21 punti con 4/6 da tre), determinanti per l’esito del match. Nell’ultima frazione di gioco una palla rubata e convertita a canestro dal playmaker ex Torino ed una sfera infilata nella retina ospite con un tiro partito dall’ex Venezia ben oltre l’arco del tiro da tre punti, hanno indirizzato definitivamente la gara a favore dei friulani.

L’OWW ha, inoltre, potuto beneficiare della netta supremazia nella lotta a rimbalzo (36/26), grazie anche ad un Walters finalmente concreto ed efficace (14 punti e 6 rimbalzi per l’americano), anche se poi molti dei palloni conquistati sotto i ferri sono stati persi dai bianconeri in mezzo al campo, come dimostrano le 16 palle perse finali.

Onore, comunque, ad una combattiva, talentuosa e mai domita Pistoia che ha lottato fino all’ultimo per la vittoria con i suoi soli 8 uomini impiegati tra cui la forte ala inglese Wheatle ed il mai domo Saccaggi. Se gli uomini del bravo coach Brienza avessero centrato qualche libero in più (13/22 l’impietosa statistica finale nella specialità) forse Pistoia se ne sarebbe comunque uscita vincitrice dal Carnera.

Domenica prossima l’OWW Udine si recherà in trasferta per sfidare Capo d’Orlando. Un match sulla carta più semplice, anche se ovviamente da non sottovalutare, che potrebbe vedere il ritorno in campo tra le fila bianconere di Federico Mussini, assente per infortunio (rottura del crociato anteriore) da otto mesi.

APU OLD WILD WEST – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 88-83 (21-19, 42-37, 63-65)

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 17 punti, Walters 14, Pieri ne, Antonutti 14, Esposito 4, Giuri 21, Nobile 2, Bertolissi ne, Pellegrino 3, Italiano 2, Lacey 7, Ebeling 4. All. Matteo Boniciolli.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA: Della Rosa, Utomi 7 punti, Divac ne, Saccaggi 15, Del Chiaro 5, Magro 6, Allinei ne, Johnson 19, Wheatle 19, Riismaa 12. All. Nicola Brienza.