Seguici su

Cronaca

Martignacco, madre e figlio trasportavano droga in auto: arrestati dai carabinieri

I militari dell’Arma hanno rinvenuto un sacchetto di cellophane con all’interno un chilogrammo di marijuana

Pubblicato

on

MARTIGNACCO – I carabinieri della stazione di Martignacco hanno arrestato madre 46enne e il figlio 19enne, indagati per il reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Nel corso di un ordinario servizio di controllo alla circolazione stradale condotto dai militari nella via Cividina di Martignacco, è stata fermata una Citroen C3 grigia con a bordo i due soggetti che, alla vista dei carabinieri, hanno mostrato uno stato di forte agitazione e di inspiegabile impaccio alla guida. Tali circostanze, unite all’odore di marijuana percepito provenire dall’interno della vettura, hanno indotto i militari operanti ad approfondire il controllo con una perquisizione veicolare che ha consentito di rinvenire un sacchetto di cellophane con all’interno un chilogrammo di marijuana.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione dei fermati, i carabinieri hanno rinvenuto ulteriori 200 grammi di cannabis, due bilancini di precisione e oltre 900 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenute provento di spaccio. La droga, i soldi e il materiale sono stati sequestrati. Madre e figlio sono stati arrestati e associati, rispettivamente, presso le case circondariali di Trieste e Udine, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.