Seguici su

Cronaca

Inaugurato l’anno dell’Accademia delle Belle Arti Tiepolo di Udine

Ad oggi sono attivi i diplomi accademici di primo livello in Graphic Design per l’impresa, architettura d’interni e design e Pittura

Pubblicato

on

UDINE – “L’Accademia di Belle Arti di Udine “Tiepolo” in pochi anni ha saputo affermarsi tra le istituzioni di riferimento in Friuli Venezia Giulia per la formazione e l’alta cultura, offrendo al contempo concrete opportunità di lavoro e impiego in campo artistico”. Lo ha detto l’assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli intervenendo a Udine all’inaugurazione dell’anno accademico dell’Accademia di Belle Arti “GB Tiepolo” che per l’occasione ha ospitato l’orazione del professor Demetrio Paparoni, critico d’arte, editore, curatore e saggista. All’evento ha preso parte anche l’assessore regionale alle Infrastrutture e territorio, Graziano Pizzimenti.

“Il valore dell’Accademia sta nel saper spaziare in diversi campi del sapere artistico, con un approccio fortemente moderno e orientato alle nuove tecnologie; un’impronta che ne ha favorito il confronto diretto con le aziende con cui ha saputo intessere importanti collaborazioni a beneficio degli studenti e dei loro sbocchi professionali” ha sottolineato ancora Zilli. Per l’assessore “l’Accademia ha ricavato in pochi anni uno spazio di relazione stretto con il territorio, che ha saputo poi trasmettere ai suoi allievi provenienti da tutto il mondo. La scelta stessa di intitolare l’istituzione al Tiepolo ha favorito la creazione di un legame tra gli studenti e la città di Udine, tanto che nel nome e nella testimonianza del grande artista del Settecento veneziano i giovani intravedono un’eredità di cui farsi portatori quando, terminati gli studi, il lavoro li porterà nuovamente ad operare nel mondo con Udine e la sua arte nel cuore”. “La Regione sostiene convintamente le imprese culturali e creative attraverso specifici bandi, dato che lo sviluppo di un cluster dedicato a tali realtà è un’occasione di crescita per l’intera economia regionale” ha concluso l’assessore.

La struttura, presieduta da Michele Florit e diretta da Fausto Deganutti, è nata a Udine con lo scopo di offrire una nuova opportunità culturale rivolta alle discipline delle arti figurative per una formazione di scuola superiore nel settore del Design Graphic, di Architettura d’interni e Pittura. La proposta formativa ha ottenuto il decreto di approvazione nell’aprile del 2015 da parte dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca del Ministero dell’Istruzione (Anvur), mentre nel maggio 2016 ha ottenuto il riconoscimento a firma ministeriale.
L’Accademia è dotata di apparecchiature didattiche di ultima generazione e ha un gruppo di insegnanti altamente specializzati nell’ambito accademico ed artistico. Ad oggi sono attivi i diplomi accademici di primo livello in Graphic Design per l’impresa, architettura d’interni e design e Pittura, nonchè il diploma accademico di secondo livello in Graphic design, oltre ai quali si aggiunge il Corso triennale in tatuaggio artistico.