Seguici su

Basket

Udine schiaccia Biella e cova la “vendetta” contro Treviglio

Pubblicato

on

Lautier impegnato contro Biella (foto APU)

UDINE – Non si ferma la marcia dell’APU OWW Udine che inanella la terza vittoria su tre partite battendo l’Edilnol Biella per 88 a 59. Se una vittoria dei bianconeri era facilmente pronosticabile, contro una squadra ancora a 0 punti in classifica e priva di uno straniero (l’ex Bologna, Verona e Ferrara Hasbrock non è entrato sul parquet), i quasi trenta punti di differenza finali rappresentano una ulteriore iniezione di forza ed entusiasmo nel gruppo guidato da coach Boniciolli. L’allenatore triestino, come ha raccontato nel dopo partita, temeva un calo di concentrazione dei suoi che, però, non c’è stato: “Questa è una partita che si sapeva che era più facile vincere che perdere e questa è una delle situazioni più difficili per un allenatore, in cui c’è il rischio di trovarsi a giocare un incontro di poca volontà ed energia. Invece siamo stati più bravi nel secondo tempo che nel primo, abbiamo mostrato un gioco di qualità”.

L’Old Wild West ha cominciato subito il match alla grande e dopo il momentaneo vantaggio ospite di 2-4 firmato da Pollone, il migliore tra i piemontesi, ha comandato sino alla fine dell’incontro. Nel terzo quarto c’è stato l’allungo decisivo quando alcune iniziative di Cappelletti e Pellegrino hanno propiziato il break di 9 a 0 che ha portato a +19 (60-41) i padroni di casa. In una prestazione corale di squadra, da segnalare le prestazioni positive dei due stranieri in casa APU, non a casa top scorer tra i padroni di casa (Walter 15 punti, Lautier 13).

Dopo un’altra avversaria tenuta sotto i 60 punti grazie ad un’attenta difesa, ai friulani capiteranno ora due avversarie, entrambe in trasferta, più temibili dalle quali guardarsi con maggiore attenzione, ovverosia la Gruppo Mascio Treviglio e la Bakery Piacenza. Soprattutto il primo match rappresenterà un appuntamento importante per gli udinesi: i lombardi, infatti, sono stati l’unica squadra a batterli quest’anno nella semifinale di SuperCoppa a Lignano Sabbiadoro.

APU OLD WILD WEST UDINE – EDILNOL BIELLA 88-59 (27-11, 42-32, 72-48)

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 9 punti, Walters 15, Pieri 2, Antonutti 11, Esposito 6, Giuri 12, Nobile 5, Lautier 13, Pellegrino 7, Italiano 3, Ebeling 5. All. Matteo Boniciolli.

EDILNOL BIELLA: Soviero 8 punti, Bertetti 10, Infante 3, Porfilio, Bianchi 3, Vincini, Pollone 22, Morgillo 11, Hasbrouck n.e., Davis. All. Andrea Zanchi.