Seguici su

Cronaca

Oltre due milioni di euro per la ristrutturazione di palazzo D’Aronco

Michelini: “Questo intervento ci consentirà di riconsegnare a Udine il suo Palazzo comunale nel pieno del suo splendore, come già avvenuto per il castello”

Pubblicato

on

UDINE – Restauro delle facciate di palazzo D’Aronco. Ristrutturazione dei serramenti esterni. Lavori alla copertura. Interventi di recupero del sottoportico. Sono le quattro direttrici dell’opera di riqualificazione prevista per la sede municipale di Udine, con la giunta comunale che ha dato il via libera all’intervento nella seduta di questa mattina. L’importo complessivo dei lavori è di due milioni e 100mila euro, di cui un milione e mezzo dedicato alle facciate.
A darne notizia è il vicesindaco Loris Michelini: “Verranno effettuati interventi di restauro alla parte intonacata, alla parte in pietra, alla lattoneria presente sulle facciate, al camino dell’ex centrale termica e a alla parte della campana dell’Arengo. Le metodologie dell’intervento sono state concertate con la Soprintendenza e le Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia per garantire l’effettuazione di lavori non invasivi e pienamente rispettosi del patrimonio artistico e culturale”.

Ancora Michelini: “Palazzo D’Aronco costituisce un fiore all’occhiello per la nostra città ed è doveroso che venga preservato e valorizzato. Alcune parti iniziavano ad essere intaccate da piccoli ma non trascurabili segnali di usura e deperimento. Questo intervento ci consentirà di riconsegnare a Udine il suo Palazzo comunale nel pieno del suo splendore, come già avvenuto per il castello. Prosegue quindi l’opera di restauro di un patrimonio edilizio di inestimabile valore storico”.