Seguici su

Cronaca

Cade con la moto da Trial in quota: intervento del Cnsas

Una quindicina di soccorritori sono stati impegnati fino a tarda sera

Pubblicato

on

TREPPO CARNICO – Una quindicina di soccorritori sono stati impegnati in una operazione di soccorso nel gruppo del monte Tersadia. A richiedere aiuto un gruppo di tre motociclisti di lingua germanica che in sella alle loro moto da cross hanno raggiunto Casera Tersadia a quota 1.370 metri, nei pressi della quale uno di loro si è infortunato fratturandosi una gamba.

Sul posto hanno operato le squadre della stazione di Forni Avoltri del Soccorso Alpino, la Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco i quali, partiti con mezzi fuoristrada da Treppo Carnico, hanno poi percorso cinquecento metri di dislivello a piedi lungo il sentiero 409a per raggiungere la casera dopo aver individuato la posizione esatta dei richiedenti aiuto grazie all’invio di coordinate alla Sores tramite whatsapp. Il ferito è stato imbarellato – sul posto anche un soccorritore con competenze medico sanitarie – e verrà trasportato a valle lungo lo stesso sentiero risalito a piedi dai soccorritori con l’ausilio di corde di sicurezza: le operazioni richiederanno ancora del tempo. L’intervento si è concluso alle 23.30.