Seguici su

Cronaca

Salute, Liguori (Cittadini): “Grave carenza di personale in Asufc”

Negli ultimi due anni e mezzo le Aziende sanitarie confluite nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale hanno perso 307 dipendenti, 239 del comparto e 68 dirigenti

Pubblicato

on

UDINE – “Non effettuato per indisponibilità di personale”: così recitava il referto di una paziente bisognosa di
una procedura sanitaria presso un pronto soccorso della provincia di Udine. È l’ennesima segnalazione, questa volta arrivata all’Associazione di tutela diritti del malato, che dimostra l’insostenibilità della situazione”.
La consigliera regionale dei Cittadini, Simona Liguori, commenta così, in una nota, i dati presentati pochi giorni fa dalla Cisl Fp, secondo i quali negli ultimi due anni e mezzo le Aziende sanitarie confluite nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale (Asufc) hanno perso 307 dipendenti, 239 del comparto e 68 dirigenti.

“Il quadro è di vera emergenza – aggiunge la rappresentante dei civici, che presenterà un’interrogazione per chiedere conto della situazione del personale sanitario in Asufc -. Le rassicurazioni da parte dell’assessore Riccardi non sono più sufficienti: c’è bisogno di atti concreti per potenziare le risorse umane in sanità e allo stesso tempo salvaguardare cure e trattamenti ai malati”.