Seguici su

Cronaca

Terza corsia, varato l’ultimo cavalcavia nel tratto tra Alvisopoli e Portogruaro

Con la conclusione dell’esodo estivo, Autovie Venete ha ripreso le opere di manutenzione dell’asfalto sulla propria rete, necessarie per rendere più sicura e scorrevole la circolazione dei mezzi

Pubblicato

on

PORTOGRUARO – Con la conclusione del cantiere notturno e la riapertura al traffico alle ore 9 di domenica 3 ottobre, Autovie Venete e le ditte appaltatrici hanno raggiunto un importante traguardo nell’ambito dei lavori del primo sub lotto del secondo lotto della terza corsia (Alvisopoli – Portogruaro) dell’autostrada A4. È stata infatti varata anche l’ultima campata centrale dei cinque cavalcavia, quello della strada provinciale 251. Come già avvenuto per gli altri quattro cavalcavia, la carpenteria metallica è stata trasportata dai carrelloni all’interno dell’autostrada – necessariamente chiusa per questo tipo di operazioni – ed è stata alzata con l’utilizzo di supporti, chiamati torri d’appoggio. L’operazione è avvenuta in poco meno di due ore. Poi con precisione millimetrica è stata calata e posizionata sulle pile. Nei prossimi giorni verranno issate anche le due campate laterali. Sabato notte ad assistere alle operazioni di varo e a visitare il cantiere c’erano anche gli insegnanti e gli studenti del corso di costruzione, ambiente e territorio dell’istituto istruzione superiore da Vinci di Portogruaro.

Non solo terza corsia. Con la conclusione dell’esodo estivo, Autovie Venete ha ripreso le opere di manutenzione dell’asfalto sulla propria rete, necessarie per rendere più sicura e scorrevole la circolazione dei mezzi. Nel corso di questa settimana l’autostrada A28 (Portogruaro – Conegliano) sarà interessata dalla ripavimentazione della carreggiata sud (direzione Portogruaro) tra gli svincoli di Fontanafredda e Pordenone per un tratto di circa 3 chilometri e 500 metri. Il cantiere sarà in funzione – condizioni atmosferiche permettendo – dalle 4 di lunedì 4 ottobre alle ore 23 di domenica 10. Oltre a istituire un doppio senso di circolazione sulla carreggiata nord (direzione Conegliano), sarà interdetta l’uscita dello svincolo di Porcia (per chi arriva da Conegliano) e l’ingresso allo stesso svincolo per chi è diretto a Portogruaro.