Seguici su

Cronaca

Parte Friuli Doc: taglio del nastro con i medagliati a Tokyo Milan e Navarria

L’inaugurazione è prevista per giovedì alle 17.30 in piazza Libertà

Pubblicato

on

UDINE – È tutto pronto per l’inaugurazione di una festa che si arricchisce anno dopo anno di contenuti e valore simbolico. In un clima reso particolarmente positivo da un’estate di rilancio turistico, il Comune di Udine, organizzatore dell’evento, mantiene la guardia alta sul fronte della prevenzione dei contagi da Covid-19 applicando le disposizioni previste dalla Legge, a cominciare dal Green Pass obbligatorio. Novità recente la creazione – in collaborazione con l’A.S.U. FC – di un punto vaccinale nel contesto della manifestazione.

Giovedì 9 settembre alle 17.30, con la cerimonia inaugurale in piazza Libertà, Udine vedrà finalmente prendere ufficialmente l’avvio Friuli Doc 2021. Il Comune sarà rappresentato dal Sindaco Pietro Fontanini e dall’Assessore alle attività produttive, turismo e grandi eventi Maurizio Franz. Anche la Regione Friuli Venezia Giulia sarà presente al massimo livello con il Presidente Massimiliano Fedriga e con l’Assessore alle attività produttive e al turismo Sergio Emidio Bini.
Presentatrice d’eccezione, la giornalista di Sky Sport Marina Presello, friulana di Fagagna. Ideale conduttrice di questa inaugurazione anche per la partecipazione straordinaria dei due atleti regionali che sono saliti sul podio alle recenti Olimpiadi di Tokyo 2020 ovvero Mara Navarria, bronzo nel fioretto a squadre, e Jonathan Milan, oro nell’inseguimento a squadre.

Durante i quattro giorni di Friuli Doc, alla festa enogastronomica si aggiungeranno le celebrazioni per il compleanno numero 798 della Città di Udine e per la Festa della Patria del Friuli. Protagonisti dell’evento, come ogni anno, anche artigiani, commercianti e il mondo della cultura.