Seguici su

Cronaca

C’è il controesodo sulle strade del Fvg: week-end da bollino nero

Tra sabato 28 e domenica 29 agosto Autovie Venete prevede il transito di quasi 300 mila veicoli

Pubblicato

on

FVG – Sarà un week-end caratterizzato prevalentemente dal controesodo, il secondo di questa stagione estiva. Le previsioni di Autovie – calcolate in base all’andamento del traffico delle scorse settimane – parlano chiaro. Tra sabato 28 e domenica 29 agosto è previsto il transito di quasi 300 mila veicoli. Di questi più di 40 mila faranno ingresso alla barriera di Trieste Lisert di rientro dalla Slovenia e dalla Croazia e 25 mila al casello di Latisana di ritorno dalle località balneari di Lignano e Bibione. In molti transiteranno sulla A23 da Udine Sud al Nodo di Palmanova, chi proveniente dalla montagna, chi dall’Austria o dai Paesi del Centro Est Europa (lavoratori diretti nel Nord Italia).

Fin dal mattino di sabato 28 il traffico sarà sostenuto lungo la direttrice Trieste – Venezia e la A23 verso l’intersezione con la A4.
Autovie Venete ha previsto rinforzi ai caselli, non solo con il personale all’esazione ma anche con i piazzalisti (San Donà, San Stino, Lisert, Udine Sud), con i mezzi dei soccorsi meccanici (Latisana, Palmanova, Udine Sud) e con il personale sanitario (San Giorgio di Nogaro e San Donà). Stop alla circolazione dei mezzi pesanti dalle 8 alle 16 di sabato e dalle 7 alle 22 di domenica.