Seguici su

Eventi

Osteria Al Poeta: ecco il programma dei concerti estivi

Si parte sabato 12 giugno con i Locomotive 4tet; appuntamento clou con i Maistah Aphrica ad agosto

Pubblicato

on

foto: Al Poeta

SAGRADO – Andare Al Poeta è come entrare in una storia. Sfogliare le pagine di un libro illustrato, di quelli che si facevano una volta, e rimanere incantati da una figura, da un’immagine, una visione. E da quella visione venir a sua volta richiamati da una musica. La magia dei concerti all’osteria Al Poeta di San Martino del Carso (via Zona Sacra) ritorna anche quest’estate con un calendario in via di definizione ma che ha già delle date da appuntare in agenda!

La prima di questa, apertura di stagione di sabato 12 giugno, è affidata ai Locomotive Quartet di Clarissa Durizzotto, Giorgio Pacorig, Marco Lasic ed Alessandro Turchet: il duo già protagonista al Jazz&Wine of Peace di Cormons di due edizioni or sono si sviluppa ora in quartetto amplificando le sonorità della matrice con una ritmica dirompente.

Il sabato successivo (19 giugno) è la volta di un altro duo, che tale è rimasto, “di casa” ovvero le chitarre di Francesco Bragagnini e Marko Čepak che si propongono di interpretare standard ed originali del repertorio jazzistico con particolare predilezione per le composizioni contemporanee e sempre la ricerca di un dialogo costante. 

Dal jazz al blues allo swing, fino al cantautorato: all’ombra del gelso centenario il 26 di giugno arrivano le sonorità taglienti dei Voodoo Pills e a luglio in calendario i Noi Duri Swing e Matteo Della Schiava, tra i beniamini del “pubblico poetico”. Nello stesso mese di luglio già confermato Daniele D’Agaro per domenica 4 e nei weekend successivi gli immancabili amici Claudio Cojaniz e Marc Abrams.

Appuntamento clou da segnare in agenda per il 21 di agosto, tappa del tour dei Maistah Aphrica, super collettivo afro-jazz sedicente mai-stato-in-Africa in procinto di partire per un prestigioso festival jazz in Sardegna ad inizio settembre. La band tutta made in FVG (dove oltre a Durizotto e Pacorig ritroviamo tra gli altri i fiati di Mirko Cisilino e Gabriele Cancelli e le percussioni di Alessandro Mansutti e Marco D’Orlando) e le cui tracce da alcune stagioni passano con una certa assiduità sulle frequenze della prestigiosa trasmissione Battiti di Rai Radio 3, è garanzia di serata da urlo… al grido di battaglia di “de balombo!”

Per ulteriori info, calendario completo e prenotazioni:

Al Poeta pagina fb            

Tel. 0481.99903

Maistah Aphrica in concerto ©Padova Jazz Festival

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?