Seguici su

Cronaca

Inaugura la nuova edizione di “Udine sotto le stelle”

Pubblicato

on

UDINE – “La decisione di riproporre “Udine sotto le stelle” – ha precisato l’assessore ai grandi eventi, Maurizio Franz – è stata dettata non solo dal successo dello scorso anno ma anche dai grandi sacrifici che sono stati richiesti in questi mesi alla categoria dei ristoratori e dei gestori di bar. Chiudendo alcune delle principali vie della città al traffico andremo a creare, dove non sono presenti, quegli spazi all’aperto che sono richiesti come condizione necessaria per la riapertura. Si inizia quindi venerdì alle 18, per proseguire fino a domenica sera, con via Poscolle e Largo Pecile, per allargare il perimetro nei prossimi fine settimana alle altre vie coinvolte e accogliendo anche eventuali nuove adesioni e nuove proposte”.

“Non si tratta tuttavia di una manifestazione o di un evento – ha aggiunto l’assessore Alessandro Ciani – ma della volontà, da parte di questa Amministrazione, di permettere, attraverso la chiusura al traffico di alcune vie della città, anche agli esercenti che non dispongono di spazi all’esterno di poter lavorare nel rispetto delle norme definite dal Governo. Il prossimo week end sarà inoltre una sorta di test sulla base del quale definire eventuali correttivi che saranno discussi e valutati, assieme ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine, nell’incontro in Questura che è già stato fissato per lunedì prossimo per fare il punto della situazione”.

“Sabato inoltre, approfittando del fatto che è il primo maggio e le scuole sono chiuse – ha spiegato ancora Ciani – e grazie alla collaborazione di Arriva Udine che si è resa disponibile a deviare le tratte urbane, la chiusura delle vie sarà estesa all’intera giornata. Per quanto riguarda l’organizzazione degli spazi, per ogni esercizio sarà stabilito il numero di tavolini che è possibile preparare, e di conseguenza, il numero massimo dei clienti, che andranno serviti al tavolo. In questo modo intendiamo facilitare i controlli che saranno effettuati dalle Forze dell’Ordine e dalla Polizia Locale. Ovviamente il transito ai mezzi di soccorso e ai residenti sarà sempre garantito. Concludo rivolgendo a tutti un appello alla stessa responsabilità che è stata dimostrata lo scorso anno, perché è solo rispettando le regole che potremmo aiutare i nostri imprenditori e tornare finalmente alla normalità”.

“Desidero rivolgere un ringraziamento particolare alle associazioni di categoria, e in particolare a Confcommercio e Confesercenti, ai rappresentanti dei borghi e al Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica per la collaborazione dimostrata e per avere permesso di raggiungere il traguardo di questa nuova edizione che, ci auguriamo, possa rappresentare un aiuto concreto a una categoria che ha pagato anche troppo il prezzo di questa situazione” ha concluso Franz. 

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?