Seguici su

Cronaca

Udine, servizio anagrafe: misure straordinarie per tornare per tornare alla normalità

Pubblicato

on

UDINE – “Considerato che il lockdown del 2020 e la proroga della validità delle carte di identità fino al 30 aprile 2021 hanno sottoposto il servizio anagrafe a un notevole sforzo per gestire l’enorme numero di richieste di appuntamento, con conseguenti inevitabili ritardi ed eccessivi tempi d’attesa, ho deciso di adottare alcune misure straordinarie per tornare, nel più breve tempo possibile, a una situazione di normalità”, lo dichiara l’Assessore ai servizi demografici Alessandro Ciani.

“Nello specifico – precisa l’Assessore – sono state assunte tre nuove persone che sono già entrate in servizio e un’altra a partire da giugno. Abbiamo inoltre effettuato in questi giorni un sopralluogo presso la sede della ex terza circoscrizione di via Cividale per aprire uno sportello decentrato al fine di avvicinare il servizio anche a chi non vive in centro storico. In particolare abbiamo verificato la vicinanza ad un parcheggio pubblico, l’assenza di barriere architettoniche, la presenza in zona di una fermata dell’autobus, la presenza al piano terra di una stanza in cui verrà installato lo sportello e di un’altra che sarà adibita a sala d’attesa. L’apertura dello sportello è prevista entro maggio e il servizio sarà erogato dal lunedì al venerdì”.

“In questo modo intendiamo ridurre sensibilmente i tempi di attesa, con l’obiettivo di arrivare entro il mese di ottobre ad un tempo di attesa di due settimane”, conclude Ciani.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?