Seguici su

Cronaca

Meloni (Pd) sui vaccini, : “A Udine troppi over 90 in attesa di contatto”

Pubblicato

on

UDINE – “È paradossale che a Udine ci siano ancora tanti, troppi anziani over 90, impossibilitati a muoversi, che aspettano di essere contattati dal Dipartimento di Prevenzione per fissare la vaccinazione a domicilio”. Lo afferma la consigliera comunale Pd Eleonora Meloni che, dopo le sollecitazioni a mezzo mail indirizzate direttamente all’ormai ex direttore AFC Braganti e al direttore pro tempore del Distretto sanitario di Udine Caporale, riscontra ancora i ritardi del sistema di vaccinazione domiciliare avviato lo scorso sabato.

“Secondo i dati diramati negli ultimi giorni – spiega Meloni – il Friuli Venezia Giulia è ancora indietro con le somministrazioni tra gli over 80: un dato allarmante, che ci preoccupa ancor più alla luce delle dimissioni del direttore generale Braganti. Il territorio udinese si trova in una condizione di estrema fragilità: non solo manca il DG dell’azienda sanitaria più grande della regione, ma siamo ancora in attesa della nomina di un direttore del distretto socio sanitario Udinese, a tempo pieno e non facente funzione. I cittadini non possono più aspettare, soprattutto la salute – sottolinea – non può più aspettare”.

“Il generale Figliuolo – ricorda la consigliera dem – lo ha detto chiaramente che priorità assoluta va agli over 80 e ai pazienti fragili, perciò chiediamo di conoscere modalità e date certe per la completa immunizzazione di queste categorie. Martedì prossimo verrà in visita proprio il generale Figliuolo e spero che almeno a lui saranno date risposte chiare”, conclude Meloni.