Seguici su

Basket

Udine batte anche la capolista Tortona e rimane terza in classifica

Pubblicato

on

Udine impegnata con Tortona

UDINE – L’OWW Udine, reduce dalla finale di Coppa Italia, riprende vittoriosa il cammino in campionato battendo la Derthona Tortona per 68 a 64. I 2 punti sono stati colti al termine di un match combattuto e dal grande agonismo in campo in cui è tornato a farsi vedere, dopo oltre tre mesi di assenza seguenti all’operazione al rachide lombosacrale, il playmaker bianconero Amato.

Tortona, capolista a pari punti con Torino, rappresentava un ostacolo importante per la formazione friulana, non solo per la caratura del suo roster, che vanta ben tre ex (Gazzotti, Fabi e l’ex snaiderino D’Ercole), ma soprattutto per quella che è, a tutti gli effetti, la migliore difesa del campionato.

L’Old Wild West ha superato l’esame riuscendo ad opporre, a sua volta, una difesa attenta per quasi 40′ e a muovere bene la palla trovando diversi protagonisti tra i ben 11 giocatori mandati sul parquet da coach Boniciolli. In una prestazione corale, menzioni d’onore vanno fatte ad un Foulland ancora una volta dominante sotto i tabellini (8 punti e 13 rimbalzi), ad Antonutti top-scorer del match con 14 punti e a Giuri che, con una palla recuperata nel finale convertita a canestro, è stato decisivo per la vittoria friulana.

Rimangono ancora le tracce di qualche difetto di fabbrica, come alcune palle perse sanguinose (10, meno del solito comunque), qualche personalismo gratuito di Johnson e la difficoltà a “ammazzare” la partita.

I bianconeri, dopo essersi anche trovati ad inseguire, seppure a stretto giro, gli ospiti nei primi 20′, ad inizio ripresa hanno realizzato, con in campo il rientrante Amato e Johnson in panchina, il parziale di 10 a 0 che li aveva mandati sul +12 (45-33). Tortona era, però, riuscita a rimontare quasi subito arrivando all’ultima pausa sul -1 (53-52) e riportando il match sul filo di un equilibrio che è durato fino alle ultime battute di gara.

Negli ultimi minuti, una tripla di Fabi ed un canestro in contropiede di D’Ercole avevano riportato in vantaggio gli ospiti (62-64), prima che una palla recuperata a metà campo e convertita a canestro da Giuri riportasse le due squadre in parità con 1’50” da giocare. Due liberi di Nobile hanno riportato in vantaggio Udine, Sanders dalla media ha sbagliato il canestro del pareggio, mentre dall’altra parte Johnson, sul quale era arrivato il fallo sistematico dei piemontesi, ha chiuso la contesa realizzando due liberi.

APU OLD WILD WEST UDINE – BERTRAM TORTONA 68-64 (15-20, 35-33, 53-52)

APU OLD WILD WEST UDINE: Johnson 12, Deangeli 10, Amato, Schina 3, Antonutti 14, Mobio 2, Agbara ne, Foulland 8, Giuri 10, Nobile 2, Pellegrino, Italiano 7. All. Boniciolli.

BERTRAM TORTONA: Cannon 13 Gazzotti, Ambrosin 6, Tavernelli 3, D’Ercole 10, Fabi 12, Mascolo 6, Severini 5, Sanders 9, Morgillo ne. All. Marco Ramondino.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?