Seguici su

Cronaca

Intossicazione da monossido di carbonio: tragedia sfiorata a Pradamano

Pubblicato

on

PRADAMANO – Tragedia sfiorata a Pradamano, dove, un’intera famiglia composta da papà, mamma e quattro figli, è stata ricoverata all’ospedale per intossicazione da monossido di carbonio. È successo nella mattinata delle 9 del 9 aprile, in un appartamento di via Bariglaria.

Sul posto, oltre al personale sanitario, sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Cividale del Friuli e il funzionario di turno, Franco Trigatti.

La percentuale di monossido di carbonio rilevata con apposita strumentazione, era molto elevata, tant’è che il personale ha dovuto entrare con gli auto protettori, si è quindi provveduto all’areazione di tutti i locali. Dai primi rilievi, le cause che hanno determinato la formazione del pericoloso gas pare siano riconducibili a una caldaia alimentata a gas metano e installata nello scantinato.

Sul luogo dell’incidente è sopraggiunta anche un pattuglia dei carabinieri di Pavia di Udine e la polizia locale. Il locale di installazione dell’apparecchio è stato posto sotto sequestro su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?