Seguici su

Gorizia

Debora Serracchiani è la nuova capogruppo del Pd alla Camera

Soddisfazione per il nuovo incarico da parte dei dem del Friuli Venezia Giulia

Pubblicato

on

FVG – Debora Serracchiani è la nuova capogruppo del Pd alla Camera con 66 voti. Marianna Madia si ferma a 24. Hanno votato 93 deputati (tutti gli aventi diritto), di cui 7 su delega. Hanno ottenuto voti: schede bianche, nulle o disperse sono state 3. “Vorrei ringraziare tutti i colleghi dal profondo – ha detto ai cronisti Seracchiani -. Ringrazio Graziano Delrio, che è stata una guida saggia e autorevole. Ringrazio il segretario Letta, che ha dato la spinta e la scossa permettendo a due donne di arrivare alla guida” dei gruppi di Camera e Senato, ed è “un grande passo avanti, non solo per le donne ma per il Pd”. Letta, spiega Serracchiani, “ha dato una occasione alle donne per esprimere la loro leadership, “Una leadership che le donne si prenderanno non perche’ le ha indicate qualcuno, ma perché le donne hanno capacità di fare politica , di essere leader e di essere anche in grado di dare risposte al paese”. “Dovremo capire i bisogni di ciascuno e trasferire il lavoro in Parlamento sui territori”, spiega ancora la neocapogruppo Dem.

“L’elezione di Serracchiani a capogruppo del Pd alla Camera rappresenta un risultato importante per la nostra comunità regionale e un riconoscimento delle sue capacità. La sua esperienza e competenza saranno decisive nella guida di un gruppo chiamato, insieme a tutto il Parlamento, ad affrontare scelte difficili ma necessarie per far uscire il Paese dalla crisi attuale”. Lo afferma in una nota il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Diego Moretti esprimendo soddisfazione sua e del gruppo. “Sono sinceramente contenta per l’elezione di Serracchiani. E’ una bella notizia che sia lei la prima donna capogruppo alla Camera perché conosco la sua capacità di lavorare senza improvvisare mai, studiando sempre, impegnandosi al massimo. E’ una promozione che confido sarà utile anche al Friuli Venezia Giulia”. Così la senatrice Tatjana Rojc.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?