Seguici su

Cultura

Da Topolò a tutto il mondo, la maratona musicale per la Lotta alla Tubercolosi

L’intervista con Moreno Miorelli che ci introduce alla dodicesima edizione di ToBeContinued, evento più unico che raro creato in occasione della Giornata Mondiale della Lotta alla Tubercolosi

Pubblicato

on

Foto: ToBeContinued / Moreno Miorelli

Topolò – Ritorna per il dodicesimo anno consecutivo la rassegna ToBe Continued in occasione della Giornata Mondiale della Lotta alla Tubercolosi, una maratona di 48 concerti in 24 ore che partirà dalle 00.00 e che terminerà alle 24.00 di mercoledì 24 marzo 2021. Direttori artistici due nomi d’eccezione della nostra regione quali Antonio Della Marina e Moreno Miorelli. Il primo musicista ed esperto di computer music, ideatore della rassegna Il suono in mostra nonché curatore di una delle pochissime gallerie di arte sonora in Italia, lo Spazioersetti di Udine, il secondo storico direttore artistico del progetto culturale Stazione di Topolò-Postaja Topolove sin dal lontano 1994.

Il tutto si svolgerà sotto l’egida dell’Officina Globale della Salute, laboratorio creato più di dieci anni fa proprio a Topolò, nelle valli del Natisone, dal Prof. Mario Raviglione, massima autorità nel campo della Lotta alla TBC. <<Io e Mario eravamo amici d’infanzia; poi ognuno ha preso la propria strada: io ho fatto un percorso più artistico, lui scientifico. Poi ad un certo ci è venuto naturale unire queste due sensibilità e gli ho proposto – perchè non fai qualcosa a Topolò, unendo i temi della salute e della creatività?! E’ così è nata l’idea dell’Officina Globale per mettere in contatto i mondi della creatività e della scienza>> è la genesi del progetto raccontataci da Mr. Topolò in persona.

L’intera programmazione sarà quindi visibile sul sito www.stazioneditopolo.it dove si collegheranno in un simbolico giro del mondo musicale a quarantotto tappe altrettanti musicisti da e di tutti e cinque i continenti, per un totale di circa quaranta nazioni. 

ToBe Continued, evidente l’acronimo TBC, sarà fruibile perciò in ogni parte del pianeta, unico imperativo il collegamento ad internet, semplicemente collegandosi al sito. <<Nelle scorse edizioni avevamo puntato su una programmazione più sperimentale>> ci anticipa MM <<ma quest’anno abbiamo dato spazio anche al jazz e alla musica etnica per un risultato finale sicuramente più accessibile: per fare qualche nome apriranno Jessica Lurie & Amy Denio dagli Stati Uniti d’America alla mezzanotte spaccata di di mercoledì e chiuderà quasi ventiquattrore dopo la straordinaria Medicos Jazz Big Band, dal Camerun, un’orchestra composta esclusivamente da personale sanitario! Ci saranno anche i “nostri” Patrizia Oliva e Stefano Giust, from Pordenone, start ore 19.30, a rappresentare simbolicamente il Friuli Venezia-Giulia!>> 

 Un evento unico pertanto, una ventiquattrore senza sosta durante la quale diversi musicisti sparsi in vari punti del pianeta si collegheranno ad un sito internet per trasmettere la loro musica in un flusso continuo, senza alcuna interruzione, a staffetta. Ogni musicista avrà a disposizione un tempo (con una partenza esatta al secondo) massimo di 30 minuti.

L’appuntamento è quindi per mercoledì 24 marzo, live streaming: www.stazioneditopolo.it

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?