Seguici su

Basket

Vittoria al fotofinish di Udine che batte Orzinuovi

Pubblicato

on

Foulland in azione contro Orzi (foto APU)

ORZINUOVI – L’Old Wild West torna alla vittoria conquistando due punti importanti sul campo dell’Agribertocchi Orzinuovi. Un successo significativo non solo perché permette ai friulani di rimanere nelle posizioni alte della classifica, che vedono il ritorno prepotente di Verona, ma anche per le particolari condizioni e modalità con cui è avvenuto.

La formazione di coach Boniciolli si è, infatti, presentata in Lombardia priva di ben tre effettivi – i playmaker Mussini (stagione finita per lui), Amato e l’ala Mobio – a causa dei rispettivi infortuni, con rotazioni inevitabilmente accorciate. Ha, inoltre, vinto con un canestro di un ottimo Johnson realizzato a 3″ dalla fine, vendicando la sconfitta patita all’andata con Orzinuovi. In quella occasione ed al termine di un altro match equilibrato, l’OWW ebbe in mano la palla della vittoria, ma il tiro da tre di Italiano si spense sul ferro, permettendo agli orceani di acciuffare al supplementare la vittoria.

Se è nelle difficoltà che si vede la squadra, i bianconeri hanno dato un bel segnale, prima di tutto a loro stessi, di potere reagire al momento di difficoltà che è costato gli stop con Tortona e Torino. In una vittoria di squadra, le prestazioni dei “veterani” Giuri, Antonutti e, soprattutto, Johnson (22 punti, dei quali 18 segnati nei secondi 20′) hanno trascinato la formazione udinese che ha avuto anche un buon Foulland che, al contrario di Johnson, ha sparato quasi tutte le sue “cartucce” nei primi due quarti.

Il gioco dei bianconeri si è basato molto sugli attacchi portati in post-basso, cercando di sfruttare i mismatch fisici a proprio favore, anche perché il tiro da tre, fatta eccezione per un ispirato Johnson, raramente è stato produttivo per i friulani (7/25 la statistica al termine del match).

Il finale di una partita sempre in equilibrio, ha visto Orzinuovi andare sul +3 con un canestro dal lato destro di Miles (76-73) ed Udine, dopo due tiri da tre sbagliati, accorciare con un appoggio a canestro di Antonutti (76-75) a 40” dal termine. Sull’altro fronte l’Agribertocchi ha sbagliato una tripla con Hollis ed è stata castigata dal canestro dalla media distanza di Johnson che ha definito risultato e vittoria per i bianconeri.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – APU OLD WILD WEST UDINE 76-77 (18-19, 39-39, 62-63)

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Miles 19, Mastellari 14, Guerra ne, Galmarini 5, Negri 4, Tilliander ne, Zilli 7, Wickramanayake ne, Spanghero 16, Fokou, Spinoni ne, Hollis 11. All. Corbani.

APU OLD WILD WEST UDINE: Johnson 22, Deangeli, Spangaro ne, Schina, Antonutti 10, Mobio ne, Agbara ne, Foulland 13, Giuri 12, Nobile 5, Pellegrino 6, Italiano 9. All. Boniciolli.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?