Seguici su

Cronaca

Covid, Shaurli: “La Regione Fvg insegue l’emergenza facendosi trovare impreparata”

“Purtroppo dalla giunta Fedriga, oltre a venire messaggi contraddittori, continuano a mancare atti di programmazione e coordinamento”

Pubblicato

on

Il segretario regionale Pd Fvg, Cristiano Shaurli

FVG – “Un’altra ondata e un’altra rincorsa a tentare di tamponare un’emergenza annunciata da numeri in ascesa verticale e dalla diffusione della variante inglese. Il Friuli Venezia Giulia è primo in Italia per incidenza di vittime e di positivi sulla popolazione negli ultimi sette giorni, una situazione che non è una sorpresa ma l’esito previsto di una curva ascendente di contagi, cui si poteva e bisognava prepararsi con anticipo”. Così il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, in merito ai provvedimenti messi in atto dalla Giunta Fedriga per fronteggiare l’impatto della pandemia sulle strutture sanitarie della regione.

“Purtroppo dalla giunta Fedriga, oltre a venire messaggi contraddittori, continuano a mancare atti di programmazione e coordinamento, che obbligano il personale sanitario a combattere fino allo stremo, mentre i pronto soccorso scoppiano di nuovo, le terapie intensive sono sotto pressione e negli ospedali non c’è spazio per i pazienti”.  “La situazione è difficile in tutta Italia, è vero, ma ad un anno di distanza – aggiunge Shaurli – invece di accontentarsi di narrazioni da ‘migliori della classe’ si dovevano affrontare le criticità e farsi trovare maggiormente preparati”.