Seguici su

Cronaca

Salita al castello illuminata: consegnati i lavori

Saranno posizionati in totale 37 punti luce a led, grazie alla collaborazione messa in atto tra Hera Luce e Comune di Udine

Pubblicato

on

UDINE – Al via i lavori di realizzazione del nuovo impianto di illuminazione dei vialetti che salendo conducono all’ingresso del castello da piazza Primo Maggio. Progettata anche una nuova illuminazione per il sito archeologico presso l’ex chiesa di San Francesco in via Beato Odorico. L’intervento si colloca all’interno del progetto Interreg Italia-Austria “Look Up. La riscoperta del patrimonio artistico e religioso transfrontaliero in montagna”. Il progetto mira promuovere e valorizzare i luoghi di fede e spiritualità presenti sul territorio nei quali riscoprire la propria storia, tradizioni e religiosità.

Il budget del progetto, di cui il Comune di Udine è lead partner, ha un valore complessivo di 804.400 euro, di cui 356.200 euro (85% Fesr più 15% Fondo di Rotazione) di competenza del Comune di Udine. Il valore complessivo dell’intervento è di 180.200 euro di cui 106.200 euro coperti dal progetto e 74.000 euro di fondi comunali.

La salita al Castello di Udine, quindi, sarà ancora suggestiva per cittadini e turisti. Saranno posizionati in totale 37 punti luce a led, grazie alla collaborazione messa in atto tra Hera Luce e Comune di Udine. Alla consegna dei lavori sono intervenuti il sindaco Pietro Fontanini, il suo vice Loris Michelini e l’assessore Giulia Manzan. Gli apparecchi luminosi verranno posizionati su 29 paletti decorativo storici ed 8 mensole a muro, mentre tutto l’impianto verrà realizzato in linea interrata. I lavori dureranno 3 mesi e saranno in carico all’impresa Cardazzo di Fontanafredda.