Seguici su

Cronaca

Ex Safau, il Comune vuole aprire alla città l’ex acciaieria

Il Comune di Udine ha inserito l’ex acciaieria nel progetto di Udine 2050

Pubblicato

on

UDINE – Una parte dell’area dell’ex Safau potrebbe riaprire i battenti quest’estate. L’idea, lanciata nel corso di un sopralluogo avvenuto martedì da parte dei rappresentanti del Comune e della proprietà, è quella di organizzare un evento di tipo culturale in uno degli spazi accessibili. La proposta è nata dall’assessore alla Cultura Fabrizio Cigolot, che ci terrebbe a restituire questo “vuoto urbano” alla cittadinanza, almeno per una sera d’estate.

Più in generale il Comune ha inserito l’ex acciaieria nel progetto di Udine 2050, che contestualmente all’interramento della tratta ferroviaria, punta ridare una destinazione all’ex Safau, sfruttando i fondi del recovery fund. Un progetto ambizioso, che nel breve periodo sta avendo il merito di riaccendere i riflettori su una zona strategica per la città, a due passi dal centro ma fortemente limitate dalle via d’accesso poco utilizzabili.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?