Seguici su

Cronaca

Scivola lungo un pendio ghiacciato: ferito un 30enne di San Daniele

La chiamata è arrivata intorno alle 12.10 dalla Sores dalla strada forestale che conduce a malga Avrint sul versante Nord del monte Piombada

Pubblicato

on

VERZEGNIS – È scivolato per una cinquantina di metri lungo il pendio ghiacciato procurandosi diverse fratture ad una gamba. La chiamata è arrivata intorno alle 12.10 dalla Sores dalla strada forestale che conduce a malga Avrint sul versante Nord del monte Piombada attivando la stazione di Forni Avoltri del Soccorso alpino e speleologico, la Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco e l’elisoccorso regionale.
A chiamare i soccorsi tre giovani, due maschi e una femmina, che stavano appunto percorrendo la forestale quando uno di loro, M.D.D di San Daniele del Friuli del 1990, che calzava delle semplici scarpe da ginnastica, è scivolato dal ciglio prendendo velocità lungo il pendio sottostante. Nel tentativo di fermare la caduta si è aggrappato all’amico facendo cadere anche lui. Fortunatamente l’amico è riuscito a fermarsi riportando poche contusioni, mentre lui è scivolato per cinquanta metri fermandosi contro delle piante.
L’elisoccorso regionale ha sbarcato con il verricello il medico e il tecnico di elisoccorso che hanno stabilizzato il paziente mentre le squadre di terra hanno aiutato il team per imbarellarlo. Per consentire il recupero con il verricello della barella con il ferito si è resa necessaria una calata della stessa su uno spazio più adatto, circa una sessantina di metri più a valle. Il giovane è  stato portato a Tolmezzo. I suoi compagni di gita sono stati riaccompagnati a Sella Chianzutan dalle squadre di terra. L’intervento si è chiuso alle 15.
Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?