Seguici su

Economia

Goccia di Carnia è l’acqua ufficiale di Cortina 2021 

L’azienda friulana è Regional Supporter dei Mondiali di Sci Alpino

Pubblicato

on

FVG – Goccia di Carnia è Regional Supporter di Cortina 2021, i Campionati Mondiali di Sci Alpino che si svolgeranno sulle piste della regina delle Dolomiti dal 7 al 21 febbraio. L’acqua che sgorga dal cuore delle Alpi Carniche sarà quindi l’acqua ufficiale dell’evento più atteso dell’inizio anno, il primo grande appuntamento sportivo in tempo di pandemia, che coinvolge 700 atleti e 3.500 addetti ai lavori per offrire un gran “spettacolo sportivo” a 500 milioni di persone nel mondo. Per l’azienda friulana si tratta di una sponsorizzazione importante e prestigiosa che segna un nuovo step nel percorso di visibilità del marchio attraverso lo sport.

“Siamo davvero orgogliosi che Goccia di Carnia sia l’acqua ufficiale di un appuntamento internazionale così importante. – commenta l’amministratore delegato Samuele Pontisso.Questa sponsorizzazione ha un duplice valore per la nostra azienda: non è solo un volano strategico per rafforzare la notorietà del nostro marchio sul territorio nazionale e all’estero, ma è soprattutto un segnale positivo nel supportare un evento simbolo di ripresa, forza e capacità organizzativa dell’Italia e del mondo dello sport che, a tutti i livelli, è stato molto sacrificato dall’emergenza sanitaria ancora in corso. I migliori valori dello sport, la valorizzazione del territorio e il rispetto delle risorse fanno parte del nostro dna aziendale da sempre e li ritroviamo ulteriormente rafforzati nell’essere supporter di Cortina 2021”.

Fondata nel 1972, Goccia di Carnia è una delle fonti d’acqua oligominerale più ricche d’Europa. Sgorga a 1370 metri di quota dalla Sorgente di Fleons, riparata da estesi boschi di larici che ne proteggono l’equilibrio ambientale. I valori in etichetta di Goccia di Carnia sono una garanzia dell’alta qualità e della purezza dell’acqua: residuo fisso particolarmente equilibrato (64,8 mg/l), pH elevato (8,2) e nitrati quasi inesistenti (inferiori a 0,01 mg/l), indicatore di assenza di inquinamento nell’area della fonte.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?