Seguici su

Cronaca

Covid-19 in Fvg: sono 412 i nuovi contagi

Pubblicato

on

FVG – Il 24 ottobre sono stati rilevati 412 nuovi contagi (6.521 tamponi eseguiti) e tre decessi da Covid-19 in Friuli Venezia Giulia. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 7.827, di cui: 2.607 a Trieste, 2.776 a Udine, 1.537 a Pordenone e 846 a Gorizia, alle quali si aggiungono 61 persone da fuori regione.

I casi attuali di infezione sono 2.801. Scendono a 16 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre salgono a 100 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 372, con la seguente suddivisione territoriale: 200 a Trieste, 85 a Udine, 76 a Pordenone e 11 a Gorizia.

Nel dettaglio dei dati odierni sul Covid-19 in Friuli Venezia Giulia, i decessi registrati sono quelli di tre uomini: uno nato nel 1961 di Sappada, uno del 1942 di Udine e uno del 1942 di Tolmezzo.

Per quel che riguarda le nuove positività al virus, nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati i seguenti casi: un focolaio (19) nelle residenza Ada e Alfredo Arcicasa di San Quirino, un focolaio (12) all’Itis di Trieste, un focolaio (7) all’Asp della Carnia di Tolmezzo, un focolaio (9) alla residenza Rttmeyer di Trieste, un focolaio (6) alla residenza Le Magnolie (Ts). A questi si aggiungono un ospite della residenza Stati Uniti d’America di Villa Santina, un ospite della Pineta del Carso di Trieste e un ospite della residenza Zaffiro di Rivignano. Relativamente agli operatori sanitari che lavorano nelle residenze per anziani: 3 della residenza Rittmeyer (Ts), uno della Le Magnolie (Ts), uno della Cjase Cormons, uno della San Giusto (Ts), uno della Casa Lucia di Pasiano di Pn e uno alla casa Antonella (Ts).

Sul fronte del sistema sanitario da registrare le positività al Covid di un infermiere di Tolmezzo, un medico del Centro di salute mentale di Trieste, un medico oculista (Asufc), un infermiere di Pordenone, un infermiere di Trieste, un Oss del Cro di Aviano e un medico di medicina interna di Gorizia.

Per quel che riguarda le attività produttive e le altre professioni in genere, sono stati rilevati i casi di un vigile del fuoco, un dentista di Gorizia e un caso al banco Bpm di Pordenone.

Nell’ambito del sistema scolastico ci sono contagi al Liceo Petrarca di Trieste, alla scuola primaria De Amicis di Muggia e alla scuola F.U.Della Torre di Gradisca d’Isonzo.

Infine, da segnalare i casi di una persona rientrata dall’Australia e di un’altra dalla Bulgaria.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *