Seguici su

Cronaca

Tiro alla fune, riecco le “Tigri di Monteaperta”

L’assessore Zilli: “Il tiro alla fune è uno sport che incarna bene la forza e la tenacia della nostra gente”

Pubblicato

on

TAIPANA – “Rinnovare le tradizioni della nostra terra è molto importante, soprattutto in un momento come quello attuale nel quale il senso civico e l’appartenenza a una comunità assumono un valore particolare. La Regione guarda quindi con favore a eventi come le gare di tiro alla fune organizzate al Campo sportivo di Monteaperta intitolato proprio alla fondatrice e capitano delle celebri “Tigri di Monteaperta”, che con grande entusiasmo resero nota questa disciplina e le valli del Friuli in tutta Italia con la partecipazione nel 1979 alla trasmissione Rai Portobello di Enzo Tortora”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, a margine dell’evento “Il Ritorno delle Tigri”, svoltosi a Monteaperta frazione del Comune di Taipana.

L’assessore ha evidenziato che “il tiro alla fune è uno sport che incarna bene la forza e la tenacia della nostra gente e rievocare la bellissima tradizione del confronto tra squadre provenienti da zone diverse conferisce valore aggiunto per il territorio che ha dato i natali alle mitiche Tigri”.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie