Seguici su

Basket

Al Memorial Pajetta, l’OWW sfida gli svizzeri del Lugano

Pubblicato

on

I bianconeri impegnati con Mestre (foto Pegoraro)

UDINE – Dopo l’allenamento congiunto con Mestre (vinto per 113 a 74) e l’amichevole con Ferrara (pareggiata per 93 a 93), l’APU Old Wild West Udine sarà impegnata al palasport Carnera domenica 4 ottobre, alle ore 18, con gli svizzeri del Tigers Lugano Basket.
La partita, che vale il Memorial Pajetta in ricordo della madre del presidente dell’APU Pedone, sarà anche l’occasione per i bianconeri di ritrovare sugli spalti i propri tifosi. Sono solo 1.000 i posti a disposizione dei supporters bianconeri, ma la società udinese ha fatto sapere che ci sono ancora biglietti disponibili (sia presso i punti convenzionati sia online sia alle biglietterie del palasport). Il ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza alla Associazione Fabiola OdV.
L’occasione è davvero ghiotta per vedere all’opera i ragazzi di coach Boniciolli, indicati da molti come tra i principali pretendenti alla vittoria finale della prossima serie A2. In forse tra i bianconeri il solo Francesco Pellegrino, assente anche nella precedente amichevole con Ferrara.
Il vice-allenatore udinese Lulli così descrive l’appuntamento di domenica: “I ragazzi sono molto carichi, anche perché ci sarà l’occasione di ritrovare i tifosi sugli spalti. Gli svizzeri hanno a disposizione quattro giocatori stranieri, sono allenati da coach Cabibbo ed hanno già giocato con Tortona, Treviglio ed Urania che militano nella nostra stessa categoria. Dovremmo fare attenzione, in particolare, a tre loro giocatori: le due ali Steinmann e Louissant ed il playmaker Jackson”.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie