Seguici su

Cultura

A Casa Cavazzini una grande mostra con capolavori di Picasso e Kandinsky

A occuparsi dell’organizzazione sarà il Comitato di San Floriano

Pubblicato

on

UDINE – L’ufficializzazione è arrivata martedì al termina della riunione di giunta organizzata a Illegio. Un luogo non casuale, visto che sarà proprio il Comitato di San Floriano, che tra le sue anime vede don Alessio Geretti, a occuparsi dell’organizzazione della grande mostra a Casa Cavazzini, a Udine. Tra settembre 2021 e febbraio 2022 una cinquantina di opere di artisti contemporanei esploreranno “La forma dell’infinito” (questo il titolo scelto per l’esposizione).

Anticipazioni sui capolavori in arrivo a Udine ancora non ce ne sono, ma da quanto riferito da don Geretti, ci saranno grandi firme come Picasso, Gauguin, Monet, Kandinsky, Dalì. Il Comune ora dovrà accelerare per la sistemazione di Casa Cavazzini (saranno investiti 1,2 milioni di euro), per farsi trovare pronto al momento di dare vita alla mostra, il cui costo sarà di circa 650 mila euro.

L’obiettivo è quello di portare in città almeno 50 mila visitatori, che oltre a visitare l’esposizione porteranno ricadute concrete per le attività economiche del centro e non solo.

1 Commento

1 Commento

  1. Mariangela

    Settembre 3, 2020 at 6:14 pm

    Ottima idea

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie