Seguici su

Cronaca

Via Aquileia, terminata la messa in sicurezza dell’ex caserma Savorgnan

Nuovamente agibile il marciapiede. La soddisfazione di Michelini

Pubblicato

on

UDINE – Sono terminati i lavori di messa in sicurezza dell’ex caserma Savorgnan di via Aquileia. L’importante arteria cittadina vede nuovamente libero al transito il marciapiede lungo il fronte dell’edificio storico.  Il passaggio pedonale era stato transennato a fine 2019 a causa di una caduta di calcinacci e detriti dovuti all’invecchiamento e usura dei materiali murali: una perizia ne aveva certificato la pericolosità e pertanto la chiusura dell’intero fronte strada si era resa necessaria a tutela della pubblica incolumità. Un disagio purtroppo inevitabile viste le evidenti implicazioni di sicurezza per gli utenti. Trattandosi di un bene tutelato, l’intervento, di competenza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Segretariato Regionale, ha dovuto rispettare una serie di procedure di valutazione e perizia, oltre al necessario reperimento dei fondi, scontando successivamente i disagi causati dal lockdown in conseguenza dell’emergenza sanitaria Covid-19.

Grazie al lavoro dei tecnici di Ministero e Soprintendenza Archeologia, Paesaggio e belle Arti per il FVG si è potuti finalmente giungere a una conclusione positiva con un intervento di rinforzo e consolidamento delle protezioni, specie in corrispondenza della linda dell’edificio. “Si è trattato di un intervento particolarmente complesso, da un lato per l’obbligato iter burocratico, dall’altro per l’imprevedibile stop causato dalla pandemia Covid-19” dichiara il vicesindaco Loris Michelini. “Ringrazio il Ministero e la Soprintendenza per l’impegno profuso nel trovare una soluzione, pur nelle evidenti difficoltà, e ringrazio i cittadini e gli esercenti per la pazienza dimostrata. So bene che è un periodo delicato per tutti, ma abbiamo lavorato assieme nella giusta direzione”.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie