Seguici su

Cultura

E’ ripartita la musica dal vivo: Gualazzi protagonista a Villa Manin

“Non è stato e non sarà facile – ammettono gli organizzatori – ci sono tante nuove norme di sicurezza che regolamentano gli spettacoli del vivo”

Pubblicato

on

Simone Di Luca

CODROIPO – La musica dal vivo è ripartita in Friuli Venezia Giulia dal bellissimo Parco di Villa Manin a Codroipo, uno dei primi a ospitare un concerto con la capienza massima consentita dalle nuove linee guida che regolamentano gli spettacoli dal vivo: 1.000 persone sono accorse per il concerto di Raphael Gualazzi che ha dato il via a “Villa Manin Estate 2020”, la rassegna organizzata dall’Erpac (Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia) che propone oltre 20 spettacoli dal vivo tra musica, teatro e appuntamenti per bambini (figure nel parco e caccia alla favola), pensati per coinvolgere un pubblico molto eterogeneo, voglioso di ripartire, di emozionarsi e di immaginare un nuovo futuro attraverso la cultura.

Sono molte le nuove regole di un concerto, dal controllo del temperatura all’ingresso al controllo dei biglietti (i concerti di Villa Manin sono tutti a ingresso gratuito, ma con la prenotazione nominativa obbligatoria online), passando per il classico controllo della sicurezza, per arrivare all’assegnazione del proprio posto a sedere, a distanza di sicurezza, dal momento dell’ingresso nella venue al momento dell’uscita, però il pubblico le ha assimilate tutte molto bene rispondendo in maniera estremamente disciplinata e ordinata, insomma ha vinto ancora una volta la grande voglia di musica live!

“Oggi io e il mio team siamo davvero felicissimi di essere qui in questa cornice meravigliosa per celebrare una nuova rinascita dal punto di vista della ripartenza del live” ha dichiarato l’eclettico cantante e compositore prima di dare via al suo coinvolgente concerto piano e voce che, spaziando dai suoi grandi successi alla rivisitazione di brani jazz e blues internazionali, ha confermato tutta la qualità musica di Raphael Gualazzi, il suo eclettismo, la forza interpretativa e l’eccezionale virtuosismo che lo hanno portato ad oltrepassare i confini italiani, arrivando a conquistare le vaste platee internazionali.
“Non è stato e non sarà facile – ammettono gli organizzatori – ci sono tante nuove norme di sicurezza che regolamentano gli spettacoli del vivo, però ci siamo adoperati sin da subito per applicarle tutte e grazie alla collaborazione del nostro staff e del nostro pubblico stiamo vivendo una “nuova” bellissima esperienza collettiva”. Tutte le informazioni e il programma completo sono consultabili su www.villamanin.it

 

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie