Seguici su

Cronaca

Controlli straordinari a Udine: identificate 370 persone, 1 arresto e 2 denunciati

L’obiettivo delle verifiche era il rintraccio di cittadini stranieri in posizione irregolare, la prevenzione e il contrasto della criminalità diffusa e del consumo di stupefacenti

Pubblicato

on

UDINE – Negli ultimi giorni il questore di Udine ha disposto una serie di controlli straordinari del territorio, identificando 370 persone e controllando 130 vetture e 4 esercizi commerciali. Una persona è stata arrestata e 2 sono state denunciate. L’obiettivo delle verifiche era il rintraccio di cittadini stranieri in posizione irregolare, la prevenzione e il contrasto della criminalità diffusa e del consumo di stupefacenti. I servizi sono stati effettuati da personale della Polizia di Stato della locale Questura affiancato da quello del Reparto prevenzione crimine “Veneto” di stanza a Padova oltre che da un’unità cinofila della Guardia di Finanza.

Nella tarda mattinata di lunedì 22 giugno gli agenti delle Volanti hanno rintracciato in un residence cittadino una 56enne italiana sulla quale gravava un ordine di carcerazione per espiare una pena detentiva di 4 anni e 9 mesi, comminatale a seguito di condanna per reati inerenti alla prostituzione commessi a Bologna nel 2006 e 2007: la donna, di origini brasiliane, è stata condotta presso il carcere di Trieste. Un 25enne ghanese, sempre lunedì, è stato deferito all’autorità giudiziaria per inottemperanza all’ordine del questore di lasciare il territorio nazionale.

Un 18enne udinese, invece, alla guida di un’auto nella zona a sud della stazione ferroviaria, tentando di eludere il controllo dei poliziotti, insospettiti dalle manovre del ragazzo, è andato a terminare la propria corsa contro un palo della segnaletica stradale: i poliziotti, che gli erano alle calcagna, l’hanno prontamente bloccato e hanno poi constatato che lo stesso non aveva mai conseguito la patente di guida. Il giovane è stato deferito all’autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per gli illeciti stradali commessi.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie