Seguici su

Gorizia

Sergo (M5S): “Fedriga fa dietrofront sulle aperture dei negozi la domenica”

“Come al solito poche idee e ben confuse” sostiene il pentastellato

Pubblicato

on

UDINE – “Fedriga smentisce la maggioranza e il suo assessore alle attività produttive e torna a far riaprire i negozi la domenica e i festivi anche in periodo di emergenza Covid”. Lo sostiene, in una nota, il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Cristian Sergo, dopo le dichiarazioni del presidente del Friuli Venezia Giulia nella conferenza stampa in cui ha annunciato le misure per la riapertura delle attività. “Non più tardi di giovedì – spiega Sergo -, l’assessore Bini aveva accolto, nell’ambito di una mozione a sostegno del commercio ambulante, una nostra proposta di valutare il mantenimento della chiusura domenicale e nei giorni festivi di supermercati, ipermercati e discount”.

“Dimostrando di averci capito poco in questi due mesi con le ordinanze da lui stesso emanate, il presidente dice che chiudere i centri commerciali la domenica non avrebbe più a che fare con il contenimento del contagio, ma con le regole della concorrenza – sostiene l’esponente pentastellato – . C’è da chiedersi allora perché il Friuli Venezia Giulia abbia chiuso i negozi di domenica, lunedì di Pasquetta, 25 aprile e 1 maggio? È stato lo stesso Fedriga, nel corso della conferenza stampa, a ribadire che l’emergenza non si è esaurita”.

“Come al solito poche idee e ben confuse – afferma Sergo -. Ma il presidente va oltre e ha già chiesto alla grande distribuzione di dilatare anche gli orari di apertura: l’ultimo affronto verso i piccoli commercianti ma anche un dietrofront nei confronti degli ambulanti. Molte, infatti, sono le lamentele verso le linee guida per i mercati di cui lui stesso dice di essere capofila. Ma quando ha accolto questa categoria a Trieste dopo le loro proteste – conclude il consigliere Cinquestelle – ha sentito anche le loro proposte e richieste o ascolta solo quelle della Grande Distribuzione?”.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie