Seguici su

Gorizia

Coronavirus: problemi tecnici fermano la seduta del Consiglio regionale

Zanin a Insiel: “Va garantita efficienza piattaforma telematica”

Pubblicato

on

TRIESTE – L’odierna seduta del Consiglio regionale in modalità telematica è stata annullata a causa di problemi tecnici strutturali sulla rete informatica che, precedentemente, avevano costretto il presidente dell’Assemblea, Piero Mauro Zanin, a sospendere più volte i lavori appena iniziati.

La successiva riunione dei Capigruppo, sempre in videoconferenza, a cui ha preso parte anche l’assessore alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, ha stabilito di riconvocare l’Aula per martedì e mercoledì prossimi, 5 e 6 maggio, con presenza fisica nell’auditorium della Regione a Udine, riproponendo le condizioni di sicurezza già sperimentate in occasione della seduta d’Aula dello scorso 11 marzo, quando erano state approvate le prime misure urgenti per fare fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

“Da lunedì ritornano al lavoro molti italiani – commenta Zanin – ed è giunto il momento anche per il Consiglio regionale di riunirsi nuovamente nelle sedi più adeguate, consentendo un confronto diretto e certo pur nel rispetto delle misure di distanziamento e protezione previste dalle normative in vigore”.

Ordini del giorno confermati, quindi, soprattutto per quanto riguarda gli esami del ddl 86 Misure tecnico contabili urgenti per fare fronte all’emergenza Covid-19 e del ddl 83 Contributi per interventi manutenzione delle reti stradali comunali. Stesso discorso per le mozioni che caratterizzeranno la seconda delle due giornate d’Aula a Udine.

“Quanto successo oggi a livello tecnico – ha in ogni caso evidenziato il presidente del Cr Fvg – dovrà essere oggetto di una specifica relazione che ho già chiesto a Insiel. La piattaforma di videoconferenza e voto elettronico on line che abbiamo attivato in questo periodo – conclude Zanin – è uno strumento innovativo da implementare e non disperdere in quanto può e deve essere una garanzia, per il presente e per il futuro, di esercizio della democrazia a tutela dei cittadini anche in situazioni emergenziali”.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie