Seguici su

Cronaca

Perseguita la sua ex e assale i poliziotti: arrestato

L’udienza di convalida è avvenuta, per la prima volta, in videoconferenza

Pubblicato

on

UDINE – Il personale dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di Udine ha arrestato, nel pomeriggio del 7 aprile, un cittadino italiano per resistenza a pubblico ufficiale.

Alle 18 una Volante è intervenuta in uno stabile del centro dopo che una donna segnalava la presenza di un suo ex compagno che suonava insistentemente al campanello, pretendendo di parlare con lei e minacciando di sfondare il portone.
All’arrivo degli agenti la donna in lacrime cercava di respingere l’uomo, rifiutando qualsiasi tipo di confronto; questi, agitato, assolutamente non rassegnato alla fine del rapporto, sordo agli inviti dei poliziotti ad allontanarsi da lei, cercava in tutti i modi di raggiungerla, costringendo due agenti a bloccarlo; dopo aver scalciato violentemente i due operatori, ferendone uno a un polpaccio, veniva fatto salire sull’autovettura di servizio e condotto in Questura e arrestato per la resistenza opposta.

Nella mattinata di mercoledì si è per la prima volta in provincia di Udine tenuta l’udienza di convalida dell’arresto in videoconferenza tra la Questura e gli uffici del Gip, del Pm e del difensore dell’arrestato, in attuazione di un recente Protocollo sottoscritto tra la locale Procura della Repubblica, il Tribunale di Udine, l’Ordine degli Avvocati di Udine e la Camera Penale Friulana. Il Protocollo, approntato a seguito dell’emergenza covid-19, per eliminare i rischi di eventuale diffusione del virus, sarà operativo, fatte salve eventuali proroghe, fino al 30 giugno.

Dopo la convalida dell’arresto il Gip ha disposto per l’uomo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione per la firma alla polizia giudiziaria. A seguito della richiestadella donna, il Questore di Udine ha anche emesso l’ammonimento nei confronti dell’uomo.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie