Seguici su

Cronaca

L’appello della Lega: “Acquistare fiori e piante per aiutare i florovivaisti”

Invito ai cittadini a mettere fiori e piante nei propri giardini, sui balconi e sui tavoli di casa per l’arrivo della bella stagione

Pubblicato

on

UDINE – “Finalmente é arrivato il tanto atteso chiarimento dal Governo, che sancisce il via libera alla vendita anche al dettaglio di semi, piante anche in vaso, fiori ornamentali e fertilizzanti”. Lo afferma in una nota il consigliere regionale Alberto Budai (Lega), commentando con soddisfazione il chiarimento sul Dpcm del 22 marzo posto dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

“Si tratta di un risultato importante – commenta l’esponente leghista – perché, a oggi, la perdita dei vivai per il crollo degli acquisti é drammatica. Invito i cittadini a mettere fiori e piante nei propri giardini, sui balconi e sui tavoli di casa per l’arrivo della bella stagione e anche come segno di speranza, promovendo così questo importante comparto del nostro territorio”.

“Le centinaia di imprese florovivaistiche del Friuli Venezia Giulia, nel giro di qualche settimana, si erano viste bloccare completamente le possibilità di commercio proprio nel periodo che rappresenta l’80% del loro fatturato. È quindi consentita l’apertura dei punti vendita di tali prodotti – conclude Budai – anche se, giustamente, dovrà essere organizzata in modo da assicurare il puntuale rispetto delle norme sanitarie in vigore per l’emergenza da Coronavirus”.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
1 Commento

1 Commento

  1. Michele Marcolin

    Marzo 31, 2020 at 2:27 am

    Li compri lo stato o la regione. Chi è che ha chiuso la gente in casa? L’appello per i ristoratori, i cinema e tutte le altre attività che subiscono perdite…?

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: