Seguici su

Cronaca

Esce di casa e si infortuna a una caviglia: intervento del Cnsas

E’ accaduto domenica sera a Opicina

Pubblicato

on

TRIESTE – Una donna del 1971, P. L., residente a Opicina, è stata soccorsa tra le 19.30 e le 20.30 nei pressi della sua abitazione in via dei Papaveri. La donna si è seriamente infortunata a una caviglia mentre faceva due passi sul facile sentiero adiacente, nella regolare distanza attualmente consentita dei duecento metri dall’abitazione.

Sul posto sono arrivati subito il personale dell’autoambulanza, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco. E’ stata necessaria però anche la collaborazione dei tecnici del Soccorso Alpino a supporto delle operazioni per trasportare la donna a ritroso lungo il sentiero fino all’autoambulanza dal momento che il peso della donna superava di molto quello di una persona normale.

La donna è stata adagiata sul toboga dei Vigili del Fuoco e, dal punto della caduta, è stata condotta in sicurezza lungo il sentiero all’autoambulanza che attendeva in strada.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?