Seguici su

Cronaca

Cafc chiude tutte le case dell’acqua

La decisione è obbligatoria alla luce delle ultime disposizioni previste dall’ultimo decreto ministeriale datato 22 marzo

Pubblicato

on

UDINE – Chiuse tutte le 35 casette dell’Acqua di Cafc, il Consorzio per l’Acquedotto del Friuli Centrale. La decisione è obbligatoria alla luce delle ultime disposizioni previste dall’ultimo decreto ministeriale datato 22 marzo.

La gestione delle casette dell’acqua non è inclusa tra l’elenco delle attività consentite e non si configura l’operatività tra quelle previste dall’erogazione del servizio idrico (acquedotto Atec 36), per queste ragioni Cafc comunica la chiusura delle casette dell’acqua.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie