Seguici su

Cronaca

Il Comune decide di rendere gratuiti i parcheggi negli stalli blu

Nello specifico, la delibera vuole evitare che i cittadini siano costretti a uscire dalla propria abitazione per rinnovare ticket o abbonamenti

Pubblicato

on

UDINE – La giunta comunale, riunitasi venerdì in Salone del Popolo in seduta straordinaria, alla luce del perdurare dell’emergenza epidemiologica da coronavirus e al fine di rendere possibile ai cittadini la permanenza della propria abitazione, ha deliberato, concordando il provvedimento con il Sistema Sosta e Mobilità, la gratuità della sosta negli stalli a pagamento a raso e la proroga degli abbonamenti per residenti su strada fino 25 marzo 2020.

Questo provvedimento, come anticipato, non va assolutamente inteso come un invito a raggiungere in auto il centro. Tale comportamento andrebbe infatti a violare le regole sugli spostamenti indicate dal Presidente del Consiglio dei Ministri e che sono oggetto in questo giorni di controlli severi delle Forze di Polizia. L’intenzione che sta alla base della deliberazione è anzi diametralmente opposta, perché si prefigge proprio l’obiettivo di evitare che i cittadini siano costretti a uscire di casa. 

Nello specifico, la delibera vuole evitare che i cittadini siano costretti a uscire dalla propria abitazione per rinnovare ticket o abbonamenti e permettere a coloro che sono costretti per lavoro a spostare l’auto di cercare liberamente il parcheggio più vicino al proprio luogo di lavoro all’andata e alla propria casa al ritorno evitando così inutili lunghi spostamenti. Nel comunicare questo provvedimento, l’amministrazione rinnova il proprio invito a rispettare scrupolosamente non solo le norme igieniche e comportamentali indicate dal Ministero della Salute ma anche le prescrizioni sugli spostamenti indicate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, la cui violazione configurerebbe un illecito di natura penale. 

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie