Seguici su

Cronaca

Prova a comprare un’auto con un assegno falso: arrestato

Un 43enne è finito in carcere l’accusa di tentata truffa aggravata e falsità in titolo di credito

Pubblicato

on

UDINE – La sera del 2 marzo, all’interno di un’agenzia per le pratiche automobilistiche, i carabinieri della stazione di Feletto Umberto (presenti nell’ufficio in borghese) hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne originario della provincia di Ferrara, Michele R., già noto alle forze dell’ordine per precedenti di polizia per fatti analoghi, con l’accusa di tentata truffa aggravata e falsità in titolo di credito.

L’uomo, dopo aver intavolato una trattativa con un 21enne di Tavagnacco per l’acquisto di un’autovettura di grossa cilindrata messa in vendita on line da quest’ultimo su un sito internet specializzato, ha tentato di effettuare il pagamento dei 15.900 euro pattuiti con un assegno circolare rivelatosi poi falso.

L’auto è stata restituita all’avente diritto (il 21enne) e l’assegno sequestrato.

Sostieni Diario FVG

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Diario FVG lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Per questo Diario FVG ha ancora più bisogno di te e del tuo sostegno: basta anche un piccolo contributo per aiutarci a superare la grave crisi che ha colpito l'economia italiana e il conseguente crollo della raccolta pubblicitaria. Grazie!

PayPal
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie