Seguici su

Cronaca

Ambiente: la Regione finanzia l’acquisto di velocipedi con 500 mila euro

I benefici saranno concessi sia per le bici a pedalata assistita sia per quelle tradizionali

Pubblicato

on

UDINE – La Regione favorisce l’acquisto di biciclette da parte dei soggetti pubblici e delle imprese, con l’obiettivo di concorrere alla riduzione dell’inquinamento, e di migliorare la qualità dell’aria attraverso la promozione della mobilità sostenibile.
La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato, su proposta dell’assessore alla difesa dell’ambiente, Fabio Scoccimarro, il Regolamento per la concessione dei contributi destinati all’acquisto di velocipedi nuovi di fabbrica, per ripartire la somma, già stanziata a tal fine, di 500mila euro.

I benefici saranno concessi sia per i velocipedi a pedalata assistita (nella misura del 30 per cento del prezzo d’acquisto, Iva compresa, fino a un massimo di 300 euro per ciascuna bicicletta) sia per le biciclette tradizionali a pedale, ma in questo caso per un numero minimo di cinque velocipedi, sempre nella misura del 30 per cento del prezzo d’acquisto, Iva compresa, e fino a un massimo di 1.500 euro.
L’obiettivo, come ha sottolineato la Regione, è quello di contribuire alla tutela dell’ambiente trasmettendo un messaggio efficace a favore della diffusione della mobilità sostenibile sulle due ruote a pedale.

I contributi, ripartiti in 250mila euro per il 2020, e 250mila euro per il 2021, saranno erogati tramite le Camere di commercio con procedimento a sportello.
Per questa operazione la Regione stipulerà convenzioni specifiche con le Cciaa, con una spesa complessiva di 40mila euro, somma già stanziata.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

informazioni pubblicitarie
informazioni pubblicitarie

Commenti recenti

informazioni pubblicitarie