Seguici su

Cronaca

Con il porta a porta aumentano i rifiuti abbandonati nella centrale idroelettrica

La denuncia del Consorzio di Bonifica Pianura Friulana riguarda l’impianto di via Baldasseria Bassa

Pubblicato

on

UDINE – Il Consorzio di Bonifica Pianura Friulana dice basta all’inciviltà di alcuni cittadini che gettano rifiuti nella centrale dell’ente in via Baldasseria Bassa, dietro la sede Cafc, scambiando evidentemente il sito dell’ente in una sorta di discarica. 

Nell’ultima settimana gli operatori del Consorzio hanno raccolto talmente tanto materiale abbandonato da riempire, in soli tre giorni, ben 11 cassonetti da 1200 litrciascuno. Lo stesso quantitativo, prima dell’avvio della raccolta porta a porta, lo si raggiungeva massimo due volte al mese. La Net passa poi a prelevare i rifiuti ogni due giorni circa, e comunque appena possono a seconda dei giri programmati.

“Stigmatizziamo con fermezza il comportamento di questi cittadini – commenta la presidente del Consorzio, Rosanna Clocchiatti -, e chiediamo la collaborazione del Comune di Udine per interrompere queste azioni incivili proponendo l’istallazione di una telecamera per la identificazione degli autori”. L’abbandono dei rifiuti nel sito del consorzio è drasticamente aumentato, non a caso, a seguito dell’avvio del porta a porta nella zona sud di Udine.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?