Seguici su

Cronaca

Minaccia di togliersi la vita nei bagni della stazione: salvato dalla Polizia

Gli operatori si sono trovati di fronte un cittadino pakistano, che, armato di un grosso coltello da cucina, si stava procurando diverse ferite sul capo e sul corpo

Pubblicato

on

UDINE – Gli agenti della Polizia ferroviaria di Udine, in seguito di una segnalazione del 112 al Centro operativo del compartimento, sono intervenuti, nella mattinata del 26 febbraio, all’interno dei bagni della stazione ferroviaria dove un uomo armato di coltello stava minacciando di togliersi la vita.

Gli operatori si sono trovati di fronte un cittadino pakistano, che, armato di un grosso coltello da cucina, si stava procurando diverse ferite sul capo e sul corpo tentando di porre fine alla propria vita. Gli agenti, come da protocollo, hanno attuato specifiche tecniche operative riuscendo a disarmare lo straniero e, successivamente, sono riusciti a riportarlo alla ragione facendolo desistere dal suo intento suicida.

Il cittadino pakistano è stato dunque affidato al personale medico, nel frattempo sopraggiunto con l’ambulanza e trasportato all’ospedale cittadino per le cure del caso.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *